Banner del sito del Salone dei Mestieri e delle Professioni

ASSISTENTE SOCIALE

CHI E’:

L’assistente sociale interviene in situazioni di disagio ed emarginazione, attraverso la prevenzione, il sostegno e il recupero.

Si occupa di singoli e famiglie appartenenti a particolari categorie, fra cui anziani, minori a rischio, tossicodipendenti e alcolisti, disabili, immigrati in condizioni di povertà.

Dopo essere entrato in contatto con la situazione su cui deve operare, definisce la tipologia di bisogno e indirizza le persone coinvolte verso le strutture adeguate, occupandosi anche di coordinare gli interventi di sostegno.

COSA FA:

Offre consulenza socio-assistenziale per i soggetti più deboli e non autosufficienti, come anziani, malati mentali, handicappati, ecc.

Progetta e realizza soluzioni rispetto alle problematiche con l’obiettivo di favorire l’integrazione sociale delle persone bisognose.

Individua e censisce le situazioni di bisogno ed emarginazione su segnalazione degli altri operatori sociali (insegnanti, medici, forze dell’ordine, magistrati).

Prende contatto con la persona che si trova in difficoltà, analizza la problematica, identifica gli strumenti disponibili sul territorio più idonei alla soluzione del caso.

Monitora l’andamento del percorso e interviene per modificarlo se necessario.

Segnala alle autorità giudiziarie i casi che rientrano nelle loro competenze: abusi, abbandoni, affidamento di detenuti ai servizi sociali.

Interviene in casi di adozione, affido familiare, collaborando con i tribunali e i giudici minorili in tutti in casi previsti dalla legge.

Garantisce la copertura di compiti amministrativo-organizzativo, per migliorare l’efficacia degli interventi, attraverso il coordinamento dei servizi assistenziali presenti sul territorio.

COMPETENZE TECNICHE:

Conoscenza dei fondamenti di: psicologia, psichiatria, psicopatologia, pedagogia

Conoscenza degli elementi di: diritto penale, diritto pubblico, organizzazione del lavoro

Conoscenza delle norme di legislazione sociale

Conoscenza delle metodologie del counselling psicologico

Conoscenza dei modelli organizzativi dei Servizi sociali

Conoscenza della normativa in materia socio-sanitaria

Capacità di applicare le procedure amministrative per pratiche socio-sanitarie

Capacità di applicare le tecniche di gestione dei conflitti

Capacità di utilizzare strumenti per la documentazione degli interventi sociali

Conoscenza di almeno una lingua straniera

COMPETENZE TRASVERSALI:

Capacità organizzative

Capacità di negoziazione

Capacità di ascolto

Cooperazione e lavoro di gruppo

Capacità di risoluzione dei problemi

Capacità di analisi

Capacità relazionali (empatia)

Capacità di costruire reti relazionali

CARATTERISTICHE PERSONALI E ATTITUDINI:

Flessibilità/versatilità

Motivazione

Riservatezza

FORMAZIONE:

Laurea in Servizio Sociale e esame di Stato per iscriversi all’Albo dell’ordine degli Assistenti Sociali

Consulta l’offerta formativa completa dopo la terza media sul sito della Guida Percorsi

Le dichiarazioni e le opinioni espresse nei contenuti delle pagine di questo sito sono ascrivibili esclusivamente a coloro che le hanno rilasciate e non necessariamente coincidono con quelle di Provincia di Varese, Camera di Commercio Industria e Artigianato di Varese e Ambito Territoriale 35, della Redazione o del Webmaster.

Gli Enti sopra citati non possono, in nessun modo, essere ritenuti responsabili per il loro contenuto e nè per qualsiasi danno diretto o indiretto che possa derivare da dichiarazioni, opinioni, articoli, video o blog espressi dai relativi autori.

Gli Enti sopra citati non si assumono altresì alcuna responsabilità per la correttezza e la completezza dei contenuti esposti su siti di terze parti visitati tramite il sito web.

Presentazione del Sito